Endometriosi: possibile causa d'infertilità

     Confronta le cliniche    
Saskia Balke - Dein Kinderwunsch
23.11.2020

Vivere con l'endometriosi - leggi di più sulla terapia e su come il desiderio di un bambino può diventare realtà!


L'endometriosi è una comune malattia ginecologica che si manifesta, ad esempio, con forti dolori mestruali. Molte donne non sanno per anni di esserne colpite.
Spesso la malattia viene diagnosticata solo quando una donna riscontra difficoltà nel realizzare il proprio desiderio di maternità.

Qui potete leggere quali sono i sintomi tipici e quali metodi di trattamento promettono sollievo e aumentano la fertilità.

Cos'è l'endometriosi?

L'endometriosi è una malattia il cui nome deriva da "endometrium", il termine medico per indicare il muco cervicale. Nelle donne colpite, le proliferazioni benigne, spesso molto dolorose, si verificano al di fuori dell'utero, per esempio nell'addome, nell'intestino o nelle ovaie. Quando il rivestimento uterino si accumula a causa del ciclo mestruale, anche il tessuto sparso è attivo. [1]

Rintracciare le cause del problema

I ricercatori dell'ospedale Charité di Berlino hanno potuto dimostrare l'interazione dell'endometrio con le fibre nervose [2]. L'autrice della ricerca, Silvia Mechsner, parla di "mini uteri", che formano fibre muscolari, cellule nervose e ghiandole[3].

Prevenire l'endometriosi

Secondo uno studio, una dieta sana ed equilibrata con molte verdure, prodotti integrali, grassi buoni e carne bianca aiuta a ridurre il rischio di endometriosi.Sono particolarmente consigliate le verdure verdi e la frutta. Invece, il consumo di carne rossa ha un effetto negativo sul rischio di endometriosi. [4]

L'endometriosi causa dolore cronico

Dolore mestruale, che può essere così grave da mettere letteralmente fuori combattimento le persone colpite, disturbi quando si va in bagno o durante il sesso: i sintomi dell'endometriosi sono molto complessi. Molte donne cercano di venire a patti con il loro dolore cronico senza pensare a una malattia. Questo è anche il motivo per cui ci vogliono in media dai sei agli otto anni prima che i sintomi portino al riconoscimento della malattia. [5]  

Sintomi tipici dell'endometriosi

  • Gravi dolori mestruali
  • Dolore addominale cronico (dipendente dal ciclo e non)
  • Dolore quando si va al bagno
  • Pesante emorragia mestruale
  • Dolore durante il rapporto sessuale

Dal 40 al 60% delle donne che sono involontariamente senza figli ne soffrono

A causa di questi vari sintomi, la malattia viene spesso diagnosticata solo nel contesto di un desiderio insoddisfatto di maternità: dal 40 al 60% delle donne che sono involontariamente senza figli ne sono ammalate. [4]

L' endometriosi non solo può causare dolore grave, ma può anche rappresentare una causa di sterilità. Ad esempio, il processo di fertilizzazione e di impianto può essere bloccato dalle tube di Falloppio bloccate o danneggiate. Una capacità contrattile sub-ottimale dell'utero ha anche un effetto negativo sul movimento dello sperma. Anche lo strato muscolare responsabile del trasferimento dello sperma viene distrutto dai focolai di tessuti.

Trattamento dell'endometriosi mediante chirurgia

Non tutte le donne affette da questa malattia soffrono di una condizione che richiede una terapia. Tuttavia, la metà delle pazienti colpite deve essere mettere in conto di doversi sottoporre ad un trattamento permanente o duraturo, almeno fino all'insorgenza della menopausa, che di solito porta alla completa regressione dei sintomi. [5] Le donne che sospettano l'endometriosi a causa dei loro sintomi devono consultare un ginecologo il più presto possibile.

Un test per valutare i sintomi può fornire le prime indicazioni. Tuttavia, la diagnosi può essere confermata solo in modo invasivo, per mezzo di una laparoscopia. In questo modo vengono rimossi anche i focolai di tessuto.

Tuttavia, la chirurgia dell'endometriosi non sempre fornisce un sollievo permanente dai sintomi: il rischio di ricaduta è del 30% entro cinque anni, purché le ovaie siano funzionali. In caso contrario, il rischio sale all'80% entro tre o cinque anni. [6]

Endometriose OP

Terapia ormonale per l'endometriosi: soddisfare il desiderio di avere figli, dopo tutto

Se la chirurgia dell'endometriosi è seguita da tre-sei mesi di terapia ormonale, i disturbi soggettivi possono migliorare e il tempo fino alla nuova insorgenza delle lesioni tissutali può essere esteso. Inoltre, è stato registrato un aumento del tasso di gravidanza con la combinazione di chirurgia invasiva e terapia ormonale. [7]

Lotta attiva contro l'endometriosi: affrontare il dolore fisico

Le pazienti con diagnosi di endometriosi spesso si sentono impotenti di fronte alla loro malattia. Uno stile di vita consapevole e attivo le aiuta ad elaborare meglio il dolore e ad aumentare la loro qualità di vita.

Lasciatevi ispirare dai seguenti suggerimenti:

  • Tienere un diario del dolore
  • Praticare tanto esercizio fisico e nuovi sport
  • Imparare le tecniche di rilassamento
  • Provare metodi di guarigione alternativi (ad esempio l'agopuntura)
  • Interazione aperta in famiglia
  • Scambio in gruppi di sostegno per l'argomento

Ricapitoliamo: diventare attivi per aumentare laqualità della vita e soddisfare il desiderio di avere figli

L'endometriosi è una malattia incurabile, ma benigna e controllabile.

Secondo i risultati scientifici, una dieta sana aiuta a ridurre il rischio di endometriosi. Se ci sono avvertimenti, si dovrebbe presentare il sospetto ad un ginecologo il più presto possibile. 

Il trattamento dovrebbe essere eseguito da un esperto che si occuperà di adattare la terapia ai singoli sintomi e in relazione ad un eventuale desiderio di avere figli.

La combinazione della chirurgia dell'endometriosi e della terapia ormonale si è dimostrata promettente in termini di miglioramento della fertilità. 

Uno stile di vita attivo e il più sano possibile, oltre a un approccio aperto, aiuta anche le donne colpite ad alleviare i sintomi e ad ottenere una migliore qualità di vita.

Fonti:
1.https://www.endometriosevereinigung.de/files/endometriose/infomaterial/Broschuere%20Mit%20Endometriose%20leben%
2. Barcena de ArellanoM.L., Arnold J., Vercellino F., Chiantera V., Schneider A., Mechsner S. (2011):
Overexpression of the nerve growth factor (NGF) in peritoneal fluid from women with endometriosis may promoteneurite outgrowth
in endometriotic lesions. In: FertilSteril, Jg 95 H 3,S.1123-1126.
3.https://www.zeit.de/2017/41/endometriose-gynaekologie-frauen-krankheit/seite-2
4. Parazzini Fet al: Selected food intake and risk of endometriosis. HumReprod 2004; 19(8): 1755-1759
5.https://www.pharmazeutische-zeitung.de/ausgabe-182007/endometriose-ein-hartnaeckiges-frauenleiden/
6. ebd.
7. ebd.
8.https://www.kbv.de/html/10590.php