Donazione di sperma

Come può la donazione di sperma essere un rimedio per l'infertilità?

La donazione di sperma è un atto spontaneo volontario e altruista con cui un uomo fornisce gameti ai pazienti che ne hanno bisogno. A rivolgersi alle banche del seme sono coppie eterosessuali con problemi relativi alla fertilità, coppie lesbiche che non possono portare avanti il trattamento eterologo nel proprio paese ma anche tante donne single che desiderano diventare madri. 

Un aspetto essenziale: donazione di sperma aperto vs. donazione sperma anonimo

Ci sono molte questioni legali da considerare prima di decidere se donare o meno lo sperma.Una delle più ricorrenti è relativa all'identità biologica.Cosa succede se il figlio donatore ad esempio vuole conoscere il padre biologico o se un donatore vuole incontrare il figlio biologico?Bisogna dunque fare una distinzione di base tra donazione di sperma aperta e anonima (a volte chiamata anche YES donatore e NO donatore).

In Germania,  ad esempio è consentita solo quella aperta in quanto la Corte costituzionale federale attribuisce maggior peso al diritto di conoscere i propri antenati piuttosto che al diritto dei donatori all'anonimato. In questo caso il donatore firma un consenso che permette al bambino, compiuti i diciotto anni, di contattare la banca del seme e conoscere attraverso essa l’identità del suo padre biologico.

In Italia, la legislazione relativa alla donazione del seme invece è molto restrittiva.gli uomini che donano lo sperma devono avere meno di 45 anni. La donazione deve essere anonima.I donatori non devono essere celibi ma chi è sposato deve far firmare al proprio coniuge un accordo di consenso alla donazione.

LGBT Futuri Genitori bambino coppia gay

Come vengono selezionati i donatori?

Lo screening per diventare donatori di seme é un processo estremamente rigoroso, tanto che le maggiori banche internazionali vantano un tasso di accettazione dei candidati inferiore al 5%. In questo modo, viene garantito che solo gli uomini piú fertili diventino donatori, aumentando le probabilitá di successo dei trattamenti intrapresi con detto seme.
Una prima selezione dei candidati avviene in base alla quantitá e alla qualitá osservabile degli spermatozoi. Qualora il seme risulti conforme agli standard, il candidato viene sottoposto a screening genetici e cromosomici, a controlli per le malattie sessualmente trasmissibili, quali AIDS e sifilide, e infettive, quali epatite B e C, ed a test psicologici. Questi ultimi servono as accertarsi che il candidato sia mosso dalle giuste motivazioni e sia perfettamente capace di intendere e di volere.
Inoltre, ai candidati viene richiesto di fornire la storia medica della famiglia, fino a tre generazioni.
In italia il seme può essere donato, ma non venduto, anche  per questo esistono pochi donatori, i nostri connazionali allora scelgono di avvalersi di una banca del seme nelle cliniche estere.

Dopo l'approvazione del donatore, il suo seme viene congelato per essere ricontrollato 6 mesi dopo. Se esso risulta sano, potrá essere utilizzato per un trattamento.

Il seme donato può essere iniettato nella cavità uterina con il metodo di inseminazione (IUI) oppure essere utilizzato per la fecondazione degli ovuli in laboratorio, la fecondazione in vitro (FIVET).

Perché il seme viene congelato?

 Ad oggi, le procedure di inseminazione intrauterina (IUI) o fecondazione in vitro (FIVET) con donazione di seme, possono essere eseguite solo ed esclusivamente tramite l’uso di sperma congelato. Ma a cosa è dovutaquesta scelta?
Solo la crioconservazione dello sperma può assicurarne la sicurezza: solo così infatti, a distanza di 6 mesi dal deposito dello stesso, è possibile escludere che il seme sia portatore di infezioni quali quella da HIV.

In ogni caso, lo sperma mantiene le proprie qualitá pressoché intatte anche aseguito di crioconservazione e scongelamento. Qualora lo sperma, a seguito di scongelamento non rispetti gli standard di qualitá richiesti, viene scartato esostituito. Solo il tempo di sopravvivenza in utero degli spermatozoi risente della procedura: pare infatti che mentre lo sperma fresco possa sopravvivere inambiente uterino tra i 3 e i 5 giorni, quello scongelato resiste solo 24 ore.

futuri genitori tassi di successo donazione sperma
criteri per essere donatore di sperma in italia

Maggiori informazioni

Se desiderate consigli su possibili trattamenti e centri di fertilità, potete compilare il modulo sottostante per fissare un appuntamento per un colloquio informativo. Il consulto è completamente gratuito e senza impegno.


Qui troverete maggiori informazioni sulle possibilità di un sistema artificiale in Germania, Repubblica Ceca, Polonia o Spagna.

Fonti:
1.Prof. Dr. Wippermann, C. (2015)-https://www.bmfsfj.de/blob/94130/bc0479bf5f54e5d798720b32f9987bf2/kinderlose-frauen-und-maenner-ungewollte-oder-gewollte-kinderlosigkeit-im-lebenslauf-und-nutzung-von-unterstuetzungsangeboten-studie-data.pdf 
2.Bundesgesetzblatt, Gesetz zur Regelung des Rechts auf Kenntnis der Abstammung bei heterologer Verwendung von Samen (2017)
3. Bundesärztekammer, Richtlinie zur Entnahme und Übertragung von menschlichen Keimzellen im Rahmender assistierten Reproduktion (2018) - https://www.bundesaerztekammer.de/fileadmin/user_upload/downloads/pdf-Ordner/RL/Ass-Reproduktion_Richtlinie.pdf